Entra nel vivo, la 36a edizione della Coppa Primavela, il principale evento velico del calendario giovanile nazionale federale, in corso fino a domani martedì 31 agosto a Cagliari sotto l’egida della Federazione Italiana Vela e con l’organizzazione del Consorzio Velico Cagliari 2020 formato da Yacht Club Cagliari, Windsurfing Club Cagliari e Lega Navale Italiana Cagliari.

La giornata dei piccoli atleti è cominciata con l’incontro, nell’anfiteatro di Marina Piccola, con il presidente nazionale della Federazione Italiana Vela, Francesco Ettorre. “La Coppa Primavela è uno degli eventi più importanti del calendario FIV”, ha ricordato, “Siamo felici e orgogliosi di essere qua a Cagliari riabbracciando coloro che rappresentano il futuro della nostra Federazione”.

LE REGATE. In tarda mattinata, i 437 concorrenti nelle tre classi Optimist, O’pen Skiff e Techno 293hanno completato la preparazione delle barche e raggiunto alla spicciolata i rispettivi campi di regata posizionati al largo della Sella del Diavolo, il suggestivo promontorio che domina la passeggiata di Marina Piccola, costellata dalle barche dei partecipanti, e la spiaggia del Poetto ancora affollata di turisti e bagnanti, diventati spettatori delle show iniziato poco prima delle 13 e durato per l’intero pomeriggio.

Sono stati i windsurf a concludere per primi la serie di quattro prove. Altrettante hanno impegnato gli O’pen Skiff Under 13 e Under 17, mentre i Prime ne hanno disputate tre. Gli Optimist infine si sono tutti confrontati in tre regate.

Anche la giornata odierna ha offerto ai partecipanti una brezza leggera da sud, oscillante tra scirocco e libeccio, ma un mare più formato e impegnativo rispetto alla prima manche.

I RISULTATI (sulla base delle classifiche provvisorie).

– CLASSE OPTIMIST: Nella Coppa Primavela (timonieri nati nel 2012) conserva la prima posizione Filippo Noto (Società Canottieri Marsala, 12 punti) davanti a Vittoria Berteotti (Fraglia Vela Riva, 25) e Mattia Cesare Valentini (CV Torre del Lago Puccini, 28)

Cambia tutto nella flotta della Coppa Cadetti (nati nel 2011), dove ora guida Artur Brighenti (CN Brenzone, 16) con due punti di margine su Jesper Karlsen (CV Toscolano Maderno, 18). Resiste in terza posizione Andrea Demurtas (Fraglia Vela Riva, 26).

Resta invariato il podio provvisorio della Coppa Presidente (riservata ai nati nel 2010), con Leonardo Grossi (FV Riva, 14 punti), Niccolò Maria Sparagna (LNI Formia, 22) e Andrea Tramontano (YCC Savoia, 22).

– CLASSE O’PEN SKIFF. Nella classifica del campionato italiano Under 17, dopo otto prove e uno scarto, mantiene il comando e incrementa il suo vantaggio Manuel De Felice (CN Monte di Procida, 8 punti). Segue Luca Franceschini (CV Arco, 25). Resiste al terzo posto assoluto – ed è prima nella graduatoria femminile – Sara Murru (Lega Navale Italiana Sulcis, 41).

Nella categoria Under 13, resta al vertice Edoardo Oscar (Ass. Nautica Sebina, 17 punti). In seconda posizione sale Alice Dessy (Lega Navale Italiana Cagliari, 24), terzo Juan De Nardo (CN Monte di Procida, 31).

Tra i Prime, è sempre in testa Andrea Carboni (Veliamoci Oristano, 6 punti). Sul terzo e secondo gradino provvisorio sono sempre Irene Cozzolino (CN Monte di Procida, 11) e Andrea Massaro (VC Palermo, 20).

– TECHNO 293. Con le quattro prove odierne, le regate corse dai windsurf salgono a otto. Nella classifica della Coppa Primavela (nati nel 2011 e 2012), che tiene conto anche di uno scarto, il nuovo leader è Curzio Riccini (Bracciano Ass Sport, 13 punti) che scavalca Simone Trovato (Planet Sail Bracciano, 20). Terza posizione per Nicola Tommaso Vallini (Adriatico Wind Club, 22).

Tra i concorrenti alla Coppa Presidente (classe 2010), Luca Pacchiotti (Fraglia Vela Malcesine, 10 punti) si conferma al vertice, allungando sugli inseguitori Andrea Totaro (Circolo Surf Torbole, 25) e Diego Marghinotti (Windsurfing Club Cagliari, 28)

I VOLONTARI. Alla buona riuscita della Coppa Primavela, contribuiscono anche 30 volontari, studenti della scuola secondaria di primo grado “Porcu Satta” di Quartu Sant’Elena. Coordinati dal docente Attilio Vincis e orgogliosi nella loro pettorina gialla, offriranno anche durante il Campionato Italiano giovanile classi singole il loro supporto nelle operazioni logistiche a terra e all’interno dei circoli.

Il segnale di partenza delle regate di domani è stato fissato alle ore 12. Al termine delle regate, si svolgerà la premiazione.

KINDER JOY OF MOVING E LA VELA GIOVANILE
Kinder e la gioia di essere bambini – Kinder ha sempre avuto come obiettivo quello di offrire ai bambini e alle famiglie dei piccoli, importanti momenti di gioia, pensati proprio per loro. Non tutti sanno però che da anni Kinder si impegna nel perseguire anche un altro obiettivo, molto importante per la gioia dei bambini: incentivare la loro predisposizione naturale a muoversi e a giocare.
Kinder e la gioia di muoversi – Per questo è nato Kinder Joy of moving: un progetto internazionale di Responsabilità Sociale del Gruppo Ferrero. Il progetto coinvolge oggi più di 4 milioni di bambini, in oltre 30 Paesi del mondo ed è in grado di avvicinare all’attività motoria bambini e famiglie in modo coinvolgente e gioioso, nella convinzione che un’attitudine positiva nei confronti del movimento e dello sport possa rendere i bambini di oggi adulti migliori domani.

In allegato, alcune foto di giornata (credit Martina Orsini). Le classifiche complete sono pubblicate nelle apposite sezioni del sito web ufficiale dell’evento www.coppaprimavela.it

E’ possibile seguire dal vivo le regate su Metasail Live Tracking a questo link
http://www.metasail.it/live/232/

La 36a Coppa Primavela è organizzata con il sostegno della Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato al Turismo e Comune di Cagliari.